News

L’iscrizione unilaterale del figlio alla Scuola è una violazione della bigenitor…

L’iscrizione unilaterale del figlio alla Scuola è una violazione della bigenitorialità ed è sanzionato con l’ammonimento!

Lo studio legale Lauretta ha seguito un caso in cui un padre iscriveva unilateralmente il proprio figlio presso un Istituto Scolastico da lui scelto – tramite l’iscrizione on-line – senza condividere la scelta con la madre da lui divorziata da anni.

Con ricorso presso il Tribunale Ordinario di Torino ex art. 709 ter c.p.c. lo studio legale Lauretta, rappresentando la madre del minore, ha impugnato l’iscrizione unilaterale del padre per la violazione dell’esercizio condiviso della responsabilità genitoriale nella scelta della scuola del minore da parte del padre.

Il Collegio del Tribunale di Torino ha rilevato legittimamente che la Circolare del Miur n. 16/2016 raccomanda ai genitori di rispettare le norme del codice civile nella parte in cui disciplina l’esercizio della responsabilità genitoriale per le scelte di maggior interesse dei figli, quale appunto l’iscrizione all’ Istituto Scolastico e “A tal fine, il genitore che compila il modulo di domanda (di iscrizione) dichiara di aver effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizione del codice civile che richiedono il consenso di entrambi i genitori”.

La suddetta violazione, nel caso di specie, ha comportato la sanzione dell’ammonimento in capo al padre oltre che la soccombenza delle spese legali.

Si sottolinea che non è stato disposto, altresì, il risarcimento del danno o la sanzione amministrativa poichè il comportamento illecito del genitore che viola la condivisione delle scelte da parte dell’altro genitore (anche se divorziato) non si è reiterato, nel caso di specie, in più inadempimenti.

Source